[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 19/02/2020

Sezione Stazione appaltante

Centrale Unica di Committenza tra i Comuni di Vico Equense e Meta
DE RISO DEBORAH

Sezione Dati generali

PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI. INTERVENTO DENOMINATO: "MIGLIORAMENTO DEI TRACCIATI DI SCAMBIO/COLLEGAMENTO FUNZIONALI ALL'AREA URBANA DI PIAZZA MERCATO" - CIG : 8004259B79 - CUP : I71B11000380004
Lavori
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
479.489,21 €
30/09/2019
04/11/2019 entro le 12:00
G00001
Conclusa - Aggiudicata

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta tecnica
  • RELAZIONE TECNICA
  • COMPUTO METRICO NON ESTIMATIVO
Busta economica
  • Offerta economica
  • OFFERTA TEMPORALE
  • CRONOPROGRAMMA
  • LISTA DELLE CATEGORIE DI LAVORO
  • COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DELLE MIGLIORIE

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 06/11/2019
    AVVISO DI RINVIO SEDUTA DI GARA - Si comunica che, per sopravvenuti improrogabili impegni da parte di un componente della commissione, l'odierna seduta di gara è rinviata al giorno 8 novembre alle ore 10,00.
  • Pubblicato il 25/10/2019
    QUESITO N. 2 - QUESITO: si chiede se gli elaborati progettuali delle opere di miglioria debbono essere suddivisi per sub criterio o debbono essere accorpati per criterio. Inoltre si chiede se la stazione appaltante ha definito un formato per essi. RISPOSTA: Come chiaramente esplicitato nel Disciplinare di Gara: 15. CONTENUTO DELLA BUSTA TELEMATICA - OFFERTA TECNICA Con riferimento all'offerta tecnica, l'operatore economico deve inserire, a pena di esclusione, nell'ambito dello specifico passaggio previsto dal Portale Appalti l'offerta tecnica composta dai seguenti documenti: 1) Relazione tecnica redatta secondo le modalità e con riferimento ai vari criteri e sub-criteri analiticamente indicati al successivo punto 18) . omissis.. 18. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE A2) Variazioni migliorative ed ammissibili connesse e correlate all'intervento afferenti le caratteristiche funzionali e prestazionali. I concorrenti devono presentare, per ognuno dei sub-criteri, una specifica Relazione Tecnica [massimo 2 fogli A4 (solo fronte), con interlinea 1,5, carattere Arial di dimensione 12] nella quale vengano fornite precise indicazioni con elementi ben individuabili ed esaurienti. . omissis.. Le variazioni migliorative dovranno essere proposte con un livello di dettaglio/approfondimento di carattere esecutivo (progetto di livello esecutivo), finalizzato al miglioramento dell'intervento infra-strutturale stesso posto a base di gara; Ciò posto, si ritiene comunque utile precisare che il concorrente, in relazione alle eventuali Variazioni migliorative dovrà, tra l'altro, trasmettere: 1) La specifica Relazione Tecnica [massimo 2 fogli A4 (solo fronte), con interlinea 1,5, carattere Arial di dimensione 12] suddivisa per ognuno dei sub-criteri; 2) Il progetto con un livello di dettaglio/approfondimento di carattere esecutivo in formato, a scelta del concorrente, idoneo alla comprensibilità e valutazione dell'offerta stessa.
  • Pubblicato il 25/10/2019
    QUESITO N. 1 - QUESITO: con la presente si chiede quanto segue: 1) l'elaborato di cui al punto 17.1 d) Lista delle categorie di lavoro dovrà riportare le quotazioni economiche al lordo anche delle proposte di migliorie? 2) l'elaborato di cui al punto 17.1 e) e precisamente il Computo metrico estimativo relativo alle migliorie proposte dovrà riportare il valore economico delle migliorie, in caso affermativo il valore riportato sarà lordo o al netto del ribasso? RISPOSTA: Evidenziato che, come si evince dal Disciplinare di Gara, ogni variazione e modifica tecnica migliorativa introdotta non comporterà alcun aumento del prezzo e dei tempi di realizzazione dell'opera posti a base di gara del presente appalto ed evidenziato che il ribasso percentuale offerto dal concorrente, al netto degli oneri per la sicurezza dovuti a rischi da interferenze sull'importo a base d'asta, dovrà essere applicato alle sole lavorazioni previste nel progetto posto a base di gara, si precisa che: a) La lista delle categorie di lavoro predisposta dalla S.A [BUSTA TELEMATICA OFFERTA ECONOMICA di cui al punto 17.1 lett. d) del Disciplinare di Gara], dovrà essere compilata dal concorrente mediante indicazione dei prezzi unitari offerti e già ribassati, espressi in cifre ed in lettere, relativi alle lavorazioni previste nel progetto posto a base di gara. Tale elaborato dovrà essere opportunamente aggiornato/integrato dal concorrente con indicazione dei prezzi unitari offerti, espressi in cifre ed in lettere, per ogni lavorazione afferente alle eventuali variazioni migliorative offerte, con la precisazione che a tali prezzi, per quanto sopra espresso e sottolineato, non dovrà essere applicato alcun ribasso. Il prezzo complessivo offerto, rappresentato dalla somma di tali prodotti, dovrà essere indicato dal concorrente in calce al modulo stesso unitamente al conseguente ribasso percentuale da applicarsi alle sole lavorazioni previste nel progetto posto a base di gara; b) Il Computo metrico estimativo [BUSTA TELEMATICA OFFERTA ECONOMICA di cui al punto 17.1 lett. e) del Disciplinare di Gara] dovrà essere compilato per le sole lavorazioni afferenti ad eventuali variazioni migliorative proposte, con la precisazione che a tali prezzi, per quanto sopra espresso e sottolineato, non dovrà essere applicato alcun ribasso.

[ Torna all'inizio ]